Lo sapevate che….

 

In Australia, le vacanze estive vanno da Dicembre a Febbraio, e includono le vacanze di Natale e Capodanno?

Spostiamoci in Giappone, dove i bambini vengono responsabilizzati in diversi modi: devono andare a scuola da soli e hanno anche il compito di mantenere pulita la loro classe. Inoltre non c’è la mensa, quindi devono portare il pranzo al sacco, nelle cosiddette bento box, delle scatoline minuziosamente organizzate.

Sapevate che in Canada, essendo un paese bilingue, molte lezioni si tengono sia in inglese che in francese, e i bambini possono scegliere in quale lingua studiare le singole materie?

E che in Islanda, il cui clima invernale è molto rigido, gli scolari devono imparare a lavorare a maglia? È proprio così, infatti non si tratta solo di un passatempo, ma il knitting è una vera e propria materia scolastica.

In Brasile, le scuole funzionano dalle 7 fino a mezzogiorno in modo che i bambini possano pranzare con i loro genitori.

La vostra classe vi sembra affollata? Mai quanto quelle della City Montessori School, che si trova in India ed la scuola più grande al mondo, con oltre 32.000 studenti.

In Bangladesh, viste le frequenti inondazioni, ci sono delle scuole galleggianti che si possono raggiungere grazie a delle piccole imbarcazioni.

Infine anche il nostro Paese può vantare, o meglio poteva vantare una curiosità. Fino al 2004 infatti, la scuola primaria di Alpette, comune di circa 200 anime nella provincia di Torino, contava un solo iscritto.

A tutti gli studenti….BUON INIZIO ANNO SCOLASTICO!!